Volteggio

Il Volteggio a cavallo consiste in una sorta di ginnastica acrobatica, eseguita da uno o più volteggiatori, i quali eseguono figure su di un cavallo che procede al passo o al galoppo a ritmo di musica.

Il cavallo viene bardato con un "fascione" al posto della sella e girato alla corda da un "longeur" a terra che garantisce l'andatura costante dell'animale.

L'esecuzione degli esercizi viene valutata da un'apposita giuria e sono previste sia gare individuali che a squadre, entrambe articolate su una prova obbligatoria ed una libera.

Diversamente dalle altre discipline equestri, nel corso della prestazione, i volteggiatori possono lavorare contemporaneamente fino a tre insieme o alternandosi individualmente.

E' una disciplina molto dinamica che richiede l'esecuzione di figure complesse in tempi molto ridotti, in armonia con il cavallo, e la cui successione deve avvenire nel modo più fluido ed originale possibile utilizzando al massimo la propria creatività  motoria. L'utilizzo della musica come sottofondo alle esibizioni, inoltre, enfatizza e mette in risalto l'espressività del volteggiatore, aspetto questo che può avvantaggiare o penalizzare la performance (più si è espressivi e in accordo con la musica e meglio si viene valutati.)

Tra le figure più semplici da eseguire ci sono: la Bandiera, l'Ago e l'In piedi. Tra le più complesse invece: la verticale, la rondata , i salti, i salti giri e i flic flac.

Oltre all'agonismo, il Volteggio riveste un ruolo molto importante per l'approccio dei giovanissimi al cavallo e, anche per questo, è considerato propedeutico a tutte le altre discipline equestri.

E' oltremodo significativo e rilevante il suo utilizzo in qualità  di supporto riabilitativo.

(Fonti Wikipedia e FISE)

Partners

partners agricola traina